sabato 7 maggio 2016

Nel tuo respiro di Sophie Jackson

Aspettavo questo romanzo da circa un anno, purtroppo questa casa editrice (come molte altre) è lentissima nel proseguire le serie e forse è anche per questo che in molti hanno deciso di smettere di leggerle. La storia è un concentrato di passione, amore e desiderio di cambiamento. Un romanzo agrodolce.





Max lo avevamo conosciuto nel primo volume della serie, questo giovane uomo è rimasto ferito dalla perdita del figlioletto mai nato e della compagna che ha preferito abbandonarlo al suo destino. Il ragazzo si è dato alla droga, al sesso senza amore, ai furti...insomma ha fatto di tutto per morire, senza provarci realmente. La protagonista femminile è, al contrario di Max, una ragazza che ha imparato a trarre forza dalla sofferenza e dopo un matrimonio disastroso che l'ha quasi uccisa ha ripreso in mano la sua vita e per sconfiggere i demoni ha accettato un lavoro come barista. Dunque è al contatto con gli uomini, una categoria che non manca di suscitarle paura; infatti ogni sguardo è per lei fonte di timore, non riesce a lasciarsi andare e teme che la sua sua indentità di donna sia irrimediabilmente compromessa. Tutti le provocano ansia e terrore, tranne Max, anzi nei suoi occhi scuri come la notte Grace rivede i propri demoni e poi un'attrazione selvaggia la spinge a non dubitare di lui. A fidarsi di lui nonostante quello che apprende sul suo passato. Max inizialmente la tiene a distanza, la allontana palesemente però poi arriva al punto di avere bisogno di lei come amica, confidente, amante. Già perchè questi due ragazzi dopo una frequentazione costante non resistono e cedono alle lusinghe del sesso, di quello selvaggio, di quello che pur non avendo etichette è qualcosa di più. Lo stile della Jackson continua a piacermi e anche se ho preferito il primo volume della serie, ho apprezzato anche questa storia che ha la giusta dose di romanticismo e passione e poi c'è quel realismo che dona spessore a questa fiaba moderna che insegna che il passato non ha mai niente di nuovo da dirci e che il presente è la somma dei nostri coraggiosi passi verso felicità.

Nessun commento:

Posta un commento

Consiglia su Facebook

Condividi su Twitter

Lascia pure un commento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...